• Eventi Colonialismo
  • /
  • Le raccolte etnologiche del Museo Civico e l’avvio del colonialismo italiano

Le raccolte etnologiche del Museo Civico e l’avvio del colonialismo italiano

Nella serie di iniziative Colonialismo italiano. Memorie consapevoli, sabato 23 marzo e sabato 6 aprile si terranno presso le raccolte etnologiche del Museo Civico (Largo Porta Sant’Agostino 337, Modena) due visite guidate a cura di Stefano Bulgarelli e con la collaborazione di Elena Righi.

Ingresso libero. Info e prenotazioni: museocivico@comune.modena.it

La visita consisterà nell’illustrazione delle raccolte etnologiche relative alla colonizzazione dell’Africa sia attraverso le testimonianze pittoriche del modenese Augusto Valli (1867 – 1945), sia attraverso i cimeli africani nel più ampio contesto delle raccolte etnologiche la cui costituzione fu incoraggiata dal fondatore e primo direttore del Museo Carlo Boni. Con l’ausilio di una proiezione saranno inoltre illustrati i cimeli presenti nelle raccolte del Risorgimento, attualmente conservati nei depositi.

Dalla pagina web del Museo Civico di Modena dedicata agli oggetti africani: “I materiali esposti nelle vetrine dedicate all’Africa provengono in parte dal Bacino del Congo e sono inquadrabili nell’ambito delle spedizioni esplorative effettuate nelle regioni equatoriali africane a partire dalla metà dell’800, e in parte dalla regione del Corno d’Africa, e costituiscono un riflesso del coinvolgimento coloniale italiano in quei paesi sul finire del secolo scorso. Significativi i dipinti del pittore modenese Augusto Valli che, non ancora diciottenne, alla vigilia dell’occupazione italiana di Massaua, partì per il suo primo viaggio in Africa ‘preso dal desiderio di riprodurre quei nuovi paesi e costumi’. Di viaggi in questo continente ne fece tre, durante l’ultimo nel 1890, introdotto alla corte di Menelik ad Addis Abeba, realizzò anche vari ritratti dell’imperatore. Valli ha fissato su piccole tavolette di legno una serie di vivaci bozzetti raffiguranti i luoghi e i momenti legati alla presenza italiana in Africa alla fine del secolo scorso“.

Dipinti di Augusto Valli, stile orientalista.

Fotografie dal sito del Museo Civico di Modena di oggetti conservati nelle collezioni.

Condividi su

Facebook
LinkedIn
Email

Scopri altri eventi